A Sanremo per finanziare la ricerca sulla Sla, Ron parte con un concerto evento insieme ad amici e colleghi, seguito da un tour teatrale.

Sanremo ha chiuso i battenti, lasciandoci vincitori e vinti. Tra gli sconfitti apparenti troviamo Ron, una carriera da brivido, che si è visto eliminare prima della finalissima. Fortunatamente i progetti di Ron sono molto più nobili di una vincita a Sanremo. Come ha dichiarato in molte interviste e all’Arena di Massimo Giletti, il suo scopo è far conoscere il nuovo lavoro, il cui ricavato andrà interamente devoluto alla ricerca per la SLA, causa che Ron da anni porta avanti.

Impegnato in questi giorni nel tour In-Store per presentare il nuovo lavoro, il 6 marzo ci sarà un concerto-evento benefico al Teatro degli Arcimboldi di Milano dove presenterà l’album “La forza di dire sì” insieme ad amici e colleghi tra cui AnnalisaLuca BarbarossaLoredana BertèLuca Carboni, ElodieGiusy FerreriNekFrancesco RengaSyria e La Scelta. Lo show sosterrà AISLA ONLUS e AriSLA – Fondazione Italiana di ricerca per la SLA.

Dopo l’evento, Ron partirà in tour e proprio in questi giorni sono state annunciate le prime date de “La Forza di Dire Sì Tour Teatrale”. Ron sarà il 24 marzo al Teatro Italia di Gallipoli (Lecce), il 25 al Teatro Rendano di Cosenza, l’8 aprile al Teatro Colosseo di Torino, il 10 al Teatro Puccini di Firenze, il 29 al Teatro Ferraioli di Cogliate (Monza Brianza), il 3 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma e l’8 maggio al Teatro delle Celebrazioni di Bologna.