Intervista a Luca: Anticipazioni nuovo album 2006

Ecco finalmente la tanto aspettata intervista a Luca!
Dopo un lungo silenzio, Luca esce allo scoperto, richiedendoci un’intervista, per dare a noi, suo pubblico, le prime chicche sul nuovo lavoro. Un album che, dalle premesse, si preannuncia veramente speciale. Luca infatti ha scritto, arrangiato e prodotto il nuovo lavoro. E non è tutto. Non vi rovino la sorpresa, vi lascio l’intervista:Mirco: Ciao Luca e GRAZIE per questa mini intervista che rompe un pò il silenzio e soprattutto allevia un pò questa spasmodica attesa per il tuo nuovo lavoro. Come prima domanda vorrei chiederti a che punto sono i lavori, se sei soddisfatto di come sta “nascendo” questo album e se hai previsioni per l’uscita.Luca: Innanzitutto voglio salutare te Mirco e tutti gli amici di Persone Silenziose, e ringraziare tutti per l’affetto e l’attenzione. Devo dire che in effetti mi sento un po’ in colpa per non avere ancora pubblicato questo nuovo album, anche perché quando ho cominciato a registrare (un anno fa alla fine di gennaio!), pensavo che mi sarebbe piaciuto uscire proprio in questi giorni, all’inizio del 2006… e che ce l’avrei fatta. Ci tengo a dire però che non me la sono presa comoda, ho passato tutto questo tempo in studio lavorando, scrivendo , registrando, riascoltando, cercando le sonorità… aperto a nuove ipotesi… sperimentando idee di arrangiamento. Anche perché è la prima volta che produco e arrangio un album completamente da solo, ed è anche la prima volta che mi trovo a suonare così tante parti!Devo dire che sono soddisfatto di come sta venendo, che molte canzoni sono già finite e mi piacciono.. mi emozionano ! Riguardo l’uscita purtroppo non posso ancora dire niente… in primavera dovrebbe essere pronto…poi insieme alla SonyBMG si deciderà quando farlo uscire.

Mirco: Per questo album hai scelto collaboratori particolari? (intesi sia per la parte “suonata” che per quella “compositiva”). So che sei tornato a lavorare con un vecchio amico.. e so che sarà un disco scritto, arrangiato e prodotto da te… come mai hai sentito questa esigenza di dare “al tutto” la tua firma esclusiva? Ci saranno duetti con altri artisti?

Luca: In questo album innanzitutto ho coinvolto tutti i musicisti che suonano con me nei concerti e che conoscete benissimo, ma anche musicisti illustri che ammiro e stimo tantissimo e che mi hanno reso felice per avere accettato di suonare ed arricchire queste nuove canzoni! Non posso ancora fare i nomi, ma sarà, penso una bella sorpresa. A livello compositivo tra l’altro c’è anche una canzone scritta insieme a Gaetano Curreri degli Stadio, come ai vecchi tempi!
Riguardo la mia produzione pian piano è maturata in me l’esigenza di mettere nell’ album la mia sensibilità musicale, la mia visione senza altre mediazioni… Di essere e mettere tutto me stesso…anche perché mentre scrivevo le canzoni nascevano anche tante idee su come realizzarle… così ho cominciato a farlo…spero di non deludervi!

Mirco: Di quante canzoni sarà composto? L’album ha già un titolo?

Luca: Sto lavorando su dodici canzoni , ma non so ancora con quante canzoni uscirà l’album, perché per esempio la dodicesima l’ho scritta e la sto realizzando proprio in questi giorni, mentre su una di quelle non ancora finite ho ancora dei dubbi. Poi fino all’ultimo minuto possono ancora nascere idee nuove… non dimentico mai che nel 1991 “ Ci vuole un fisico bestiale” la scrissi pochi giorni prima di consegnare il disco che era praticamente finito.

Per adesso no. Ho solo un’ idea su una canzone… ma ci sto ancora pensando… e non so se si realizzerà.

Mirco: Quali, per sommi capi, i temi che hai trattato nelle tue nuove canzoni? Sarà un album di sole ballate o sarà un mix di ritmo e riflessività?

Luca: Credo che alla mia età ci si trovi naturalmente nel punto esatto in cui viene facile e spontaneo buttare lo sguardo sia al passato che al futuro, questi sguardi mi hanno suggerito le parole e i pensieri di questo album , posso dire che il ”Tempo” è sicuramente il tema principale, da cui poi partono tanti altri imput.
L’album è un mix delle due cose… credo di avere trovato delle onde ritmiche e delle sonorità, per quanto riguarda le ballate, che le rendono molto interessanti e particolari.

Mirco: Forse è ancora un pò presto parlare di tour, ma hai già in mente di come sarà? Adotterai tutta la tua arte? Ossia.. oltre alla musica possiamo aspettarci anche proiezioni di tuoi disegni o frammenti di scritti stile “Autoritratto”?

Luca: E’ sicuramente presto per parlare di come sarà il tour (…non dimenticate mai che sono una persona silenziosa!). Sicuramente l’esperienza del tour “Autoritratto” mi è servita molto e mi è piaciuta, nonostante fosse stato preparato in tempi record! Voglio dirvi però che il disco mi sta emozionando e sento gli stimoli e l’energia per fare qualcosa di speciale!

Ciao Mirco, Ciao a tutti!
Veramente con affetto!
A presto!
Luca

Note di Mirco: Sento di ringraziare vivamente Luca, Antonello e tutto lo staff per la collaborazione sempre più fitta e di ringraziare tutti coloro che “silenziosamente” sanno aspettare l’uscita del nuovo lavoro di Luca. Ho scelto di aspettare il permesso di Luca per mettere on line queste notizie, sebbene le avessi da tempo, seppur frammentarie. Con questa intervista, fatta proprio oggi (31/01/2006), il tutto assume un significato più completo. Avrei potuto darvi info man mano che ne venivano date a me, ma per il rispetto che ho di Luca e del suo staff, ho sempre preferito aspettare il loro ok. Spero non me ne vogliate.

Se gradite fare commenti sull’intervista o fare domande, potete farlo sul FORUM.
CLIKKA QUI PER COMMENTARE SUL FORUM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto