Luca lo stesso: fotografia delle contraddizioni della società

luca lo stesso

Dal prossimo 21 agosto sarà disponibile in digitale ed ovviamente anche in rotazione radiofonica Luca lo stesso, il nuovo brano di Luca Carboni che anticipa l’arrivo del disco di inediti previsto per il prossimo ottobre, esattamente a distanza di due anni dal grande successo di critica e di pubblico del precedente album Fisico & Politico. Si tratta di un ritorno attesissimo sulla scena musicale che ancora conferma l’artista come uno dei più grandi cantanti sulla scena italiana. Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo lavoro? Sicuramente un nuovo viaggio in cui la musica d’autore incontra l’elettronica.

Proprio nel primo singolo ci troviamo ad ascoltare suoni sorprendenti con arrangiamenti internazionali che porteranno i fan nel futuro della canzone d’autore italiana. La canzone racconta i giorni nostri, quindi un mondo in cui la realtà è sempre più frammentata. “C’è chi ama la sua terra e i suoi confini – canta Carboni – ed è così patriottico che sogna una patria senza vicini“. Il testo è a tratti ironico ed attraverso alcune immagini semplici e dirette fotografa alla perfezione le contraddizioni della nostra società, quindi il valore dei sentimenti ed il rapporto con gli altri.

L’amore sembra l’unica mappa possibile per orientarci e per farci essere sempre “i ragazzi che si amano“, come quelli descritti da Jacques Prevert nel famoso componimento poetico scritto nel 1946 e tratto da Paroles che esalta l’aspetto totalizzante dell’amore fra i giovani. Per Carboni è il dodicesimo album di inediti dopo …intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film del 1984, Forever del 1985, quello omonimo del 1987, Persone silenziose del 1989, Carboni del 1992, Mondo world welt monde del 1995, Carovana del 1998, Lu*ca del 2001, …le band si sciolgono del 2006, Musiche ribelli del 2009 e Senza titolo del 2011 (senza dimenticare le raccolte Diario Carboni del 1993, Il tempo dell’amore del 1999, Una rosa per te del 2007, Fisico & politico del 2013 e l’album dal vivo Live del 2003).

Fonte: VelvetMusic.it

Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto