Intervista a Luca Carboni a San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 27/04/2002

*Un pubblico calorosissimo accoglie Luca dopo 10 anni
*Luca ci ospita nel suo camerino nonostante i mille impegni della giornata
*CHICCHI DI GRANO torna in scaletta dopo anni di assenza

Giornata ricca di appuntamenti quella di ieri, sabato 27 aprile, per Luca. Arrivato in mattinata a San Benedetto (in ritardo a causa del traffico autostradale), si è subito precipitato al Cinema-Teatro Calabresi dove ha ha preso parte ad una conferenza a cui hanno partecipato più di mille giovani appartenenti a scuole elementari, medie e superiori. A mezzogiorno è stato ospitato nei locali di Radio Azzurra, emittente locale. Molte le domande e i saluti dei fans. San Benedetto in trepidazione per il concerto della sera che, oltre ai marchigiani, ha raccolto tutti i fans del vicino Abruzzo.
Luca: “Quello di questa sera sarà un concerto di transizione tra il TOUR invernale e quello estivo che ci accingiamo a fare. La scaletta verrà riveduta e ci sarà più posto per i vecchi brani, visto che ormai il nuovo album è stato già presentato”.
Dopo aver fatto pranzo al “MOLO SUD”, ristorante tipico locale, è corso al palazzetto per il sound check che, come lo stesso Antonello Giorgi ci aveva anticipato, doveva essere molto curato, visto che l’acustica di un palazzetto non è delle migliori e visto che dovevano essere provati i nuovi pezzi in scaletta. Un violento acquazzone ha fatto temere per il gruppo elettrico esposto alla pioggia. Come annunciato, le prove sono andate avanti per ore, l’impegno di tutto lo staff per far sì che tutto andasse al meglio. Ci incontriamo con amici del sito, il grande Massimo di Ascoli Piceno, il suo amico Luca, Roberta e Leonardo e Fabio, anche loro presenti nella data di Porto S. Elpidio il 16/02. Dal nostro angoletto ascoltiamo il check e il simpaticissimo Antonello ci saluta dal palco. Le prove finalmente finiscono, molti vogliono correre da Luca.. ma il servizio di sicurezza è intollerante. Roberta si fa avanti perché ha un regalo per Luca. Si ferma all’ingresso degli spogliatoi.. e ci avviciniamo. Luca si concede, nonostante la giornata sia stata frenetica e nonostante avesse ancora un incontro con la Regione Marche prima del concerto. Mi vede e mi saluta, ne approfitto per accennargli del fatto che devo lasciargli delle e-mail. Mi guarda disperato, come per dire…NON HO TEMPO!… ma, con la sua solita disponibilità, ci pensa e mi dice “Guarda, aspetta solo un attimo”. Gli altri vengono allontanati, io rimango ad aspettare. Finalmente Monica viene a chiamarmi, ribadendo che Luca non ha tempo. Entro, Luca è seduto. Mi saluta di nuovo e mi chiede: “cosa devi consegnarmi?”. Io sfodero le e-mail che ho stampato e la lettera che Giorgia mi ha mandato. Stavolta Luca ho messo anche una mia lettera.. se vorrai leggerla. Le accenno di Claudia, una ragazza che da anni cerca di contattarlo per un concerto a favore di bambini leucemici. “Ok, le leggerò con più calma dopo” e alzandosi le ripone nel suo borsone da viaggio. Avrei mille cose da chiedergli, ma il tempo è poco, devo sbrigarmi! gli chiedo un autografo con dedica per tutti i fans del sito. Mentre scrive mi chiede: “Perché hai scelto PERSONESILENZIOSE?”… perché è un album a me molto caro e perchè credo rappresenti bene i tuoi fans e te, rispondo. Sorride. Poi gli chiedo un piccolo favore, un altro autografo. Non che non l’avessi, ma mi faceva piacere averne uno sul primo spartito di musica leggera che ho comprato… quello dell’album “Luca Carboni”. “AH!Guarda qua!”.. esclama sorpreso. “E’ un pò maltrattato” mi dice… rispondo “è consumato dal troppo uso!..è del 1987.. ne ha fatte di guerre!”. Lo sfoglia, pagina per pagina, mi dice.. ricordo che alcune canzoni avevano la tonalità errata e le controlla ad una ad una. Mi scrive la dedica. mi accorgo che sto rubando troppo tempo, quindi stringo e lo saluto. “Rimarrai al concerto?” mi chiede. “Certo Luca, potrei perdermelo, specialmente oggi che gioco quasi in casa?!”. gli faccio il mio in bocca al lupo.. lui lo ripete a me. GRAZIE Luca, GRAZIE Monica. Alla prossima.
Il concerto inizia alle 21:45. Il pubblico è calorosissimo, le urla delle fans sono assordanti. Mentre Luca parla è coperto dai vari “sei un mito”, “sei grande”, “sei unico”, “ti voglio bene”. Luca sorride, canta con piacere, si vede che il pubblico lo gratifica. Urla di gioia e di meraviglia quando Luca intona i vecchi brani… boato per “CHICCHI DI GRANO”, inserita per la prima volta in questo tour, ma che sarà proposta nel tour estivo. Concerto emozionante, credetemi, secondo me molto più di quello a Porto S. Elpidio. Sul finale… non ce la facciamo più!.. la mia fila, composta da Massimo, Luca, Leonardo, Roberto, Fabio… si alza.. tutti si alzano e corrono sotto al palco.. per seguire i tre brani finali da lì. Luca strizza l’occhio a tutti, si avvicina, scherza, ride, E’ UN MITO!

LA SCALETTA DELLA SERATA

Gli articoli correlati alla serata

Art.1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5

Voglio per ora pubblicare, insieme alle foto del concerto (presto ne aggiungerò altre..la qualità non è delle igliori.. marendono l’idea!), il saluto di Luca a tutti noi, spero vi faccia piacere. GRAZIE MILLE in primis a LUCA per la sua disponibilità, grazie a Monica che è stata con me gentilissima.
Vorrei inoltre salutare e ringraziare ancora “Massimone” Urbani, Luca, Fabio, Roberta e Leonardo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto